Benefici della perdita di peso sulle articolazioni

5 vantaggi di perdere 10 libbre

È anche responsabile di disturbi al sistema muscolo-scheletrico.

le 10 migliori bevande brucia grassi picnogenolo per la perdita di peso

Attraverso questo articolo esamineremo il legame tra obesità e artrosi, scoprendo come queste condizioni influenzano la vita quotidiana e come queste sfide possono essere superate. A prima vista, questa idea sembra relativamente semplice in quanto il peso corporeo aggiuntivo equivale a un aumento del carico sulle articolazioni, soprattutto quelle portanti, come le anche e le ginocchia.

Enrico Paoletti La diffusione del sovrappeso sta aumentando in maniera preoccupante: in tutto il mondo si contano circa milioni di obesi, tra adulti e bambini. L'allarme è preoccupante Tra queste le malattie cardiache e respiratorie, il diabete mellito non insulino dipendente o diabete di tipo 2l' ipertensionel' osteoartrosi a livello delle articolazioni portanti, le cervicalgie, le lombalgie e le lombosciatalgiealcune forme di cancro e il rischio di morte precoce; inoltre non va dimenticata l' influenza negativa sulla qualità della vita ed il sopraggiungere di disturbi psicologici legati al senso di disagio.

Esiste una relazione significativa tra peso corporeo e rischio di sviluppare OA. La ricerca ha inoltre descritto che non è importante solo la perdita di peso, ma anche la composizione corporea!

Riassumendo: Più peso guadagni, maggiore è il rischio di OA. La perdita di peso ha implicazioni positive nelle persone con OA. Nel caso delle articolazioni portanti come anche e ginocchia, la massa magra degli arti inferiori svolge un ruolo specifico.

perdita di peso trussville 21 giorni di perdita di peso prima e dopo

Tuttavia, questa affermazione vale solamente per una minoranza di individui e per alcune tipologie di esercizi. Un altro gruppo vulnerabile è rappresentato da quegli atleti che praticano esercizi ripetitivi o ad alta intensità, con forze di impatto elevate sulle articolazioni.

Questo è particolarmente vero negli sport di contatto, in cui esiste un elevato rischio di lesioni.

INTEGRATORI per DOLORI DIFFUSI e problemi di CARTILAGINE: servono davvero?

Gli infortuni sportivi che colpiscono le strutture stabilizzanti delle articolazioni possono influenzare il movimento generale e la funzionalità delle articolazioni, aumentando potenzialmente il rischio di OA. Dopo aver partecipato a un programma di esercizi di 8 mesi, i partecipanti allo studio hanno riportato miglioramenti significativi sul dolore e sulla capacità di camminare.

La gestione del peso a lungo termine nei soggetti con artrosi è complicata dagli effetti della malattia stessa, come il dolore e la difficoltà al movimento.

uci gestione della perdita di peso rev peyton perdita di peso

È stato dimostrato che una maggiore perdita di peso iniziale sia associata a una migliore compliance al trattamento e a una migliore prognosi a lungo termine. Gli studi riportano che, nelle persone con artrosi, oltre alla restrizione calorica per la perdita di peso è necessario fare esercizio fisico per migliorare la mobilità, la funzione e il dolore articolare.

Ma quello di cui si parla meno è che a subire ingenti danni sono soprattutto le ginocchia e le anche — oltre ovviamente al cuore, al sistema cardiovascolare, il fegato e i reni. Le persone che ingrassano, aumentando peso e massa corporea, hanno maggiori probabilità di sviluppare dolore a carico delle ginocchia rispetto a chi perde peso o lo mantiene relativamente stabile nel tempo. Perdere i chili di troppo gioverà non solo al sistema cardiovascolare ma soprattutto alle articolazioni, quindi si potrà tornare a camminare e praticare sport senza sentire dolore. Infatti, controllando il proprio peso il paziente sarà in grado di gestire il dolore fisico.

La massa magra, e in particolare quella degli arti inferiori, ha dimostrato benefici della perdita di peso sulle articolazioni offrire un effetto protettivo sulle articolazioni portanti, riducendo il rischio di sviluppare OA. Traduzione italiana di Pietro Cardetta.

Leggi anche